RIVOLUZIONE UMANA: un nuovo modo di pensare il lavoro

 

Giovedì 27 settembre alle 18:00, Magnolia srl organizza presso le sue sedi un incontro dedicato alla ricerca attiva del lavoro, a cura di Roberto Mairo autore del sito ilcercatoredilavoro.it 

 

L’incontro si svolgerà presso gli spazi del nostro ufficio, in Via Torino 186 a Mestre (VE).

La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la registrazione online. 

 

 

L’incontro

 

È il momento della “rivoluzione umana”: un nuovo modo di pensare al lavoro, di scoprire la propria strada professionale e di trovare non solo un impiego, ma soddisfazioni lavorative. Esprimere talento, idee, energia ed entusiasmo è un ingrediente fondamentale nell’attuale mercato del lavoro.

L’incontro, strutturato in modo innovativo e coinvolgente, mira a stimolare riflessioni e a innescareun cambiamento in giovani e meno giovani, incoraggiandoli a cercare la propria strada e la propria realizzazione professionale.

 

Il programma

 

Prima parte: come è cambiato il mondo del lavoro

  • sono le aziende che cercano le persone o le persone che cercano le aziende? Come leggere i cambiamenti che il mercato del lavoro ha vissuto negli ultimi anni e comprenderne le attuali dinamiche;
  • esercitazione: molte persone rappresentano aziende e poche i lavoratori, simulazione di selezione;
  • rapida rassegna sulle principali rivoluzioni industriali per scoprire il loro effetto sul mercato del lavoro: crescita economica e aumento dei posti di lavoro;
  • gli effetti della recente crisi economica: inversione di rotta! Diminuiscono i posti di lavoro e aumentano le persone disponibili;
  • esercitazione: poche persone rappresentano aziende e molte lavoratori, simulazione di selezione;
  • in un contesto formato da molte persone in cerca di lavoro e poche opportunità lavorative, nasce per la prima volta il concetto di selezione per qualsiasi figura professionale.

Seconda parte: come faccio a farmi scegliere?

  • esercitazione: candidati dal posto!
  • il primo driver che guida la scelta: “mi piace”. Il secondo driver che guida la scelta: profilo in linea;
  • un tempo seguire la propria passione era un atto di coraggio, oggi è la scelta migliore che si possa fare per il proprio futuro;
  • il “mi piace” aiuta a definire l’obiettivo e orienta le scelte di studio e sviluppo professionale in linea con quello che richiede il mercato.

 

ISCRIVITI QUI

Post a Comment