Top

La ricerca del lavoro comincia dalla testa e dal cuore

mente e lavoro

La ricerca del lavoro comincia dalla testa e dal cuore

Spesso ci chiediamo perché trovare lavoro è così difficile, così complicato, faticoso, sfiancante. A volte persino snervante e deprimente.

 

In effetti hai ragione. Tu sei lì, pronto e disponibile, abile e arruolato, ti proponi a destra e a manca e cosa ottieni? Niente. Nel migliore dei casi un “grazie, la chiamiamo noi se abbiamo bisogno”, come fossi un venditore di aspirapolveri.

 

Tutto questo non è piacevole. Se aggiungiamo anche che non te la stai passando bene in generale, allora siamo al top. Non lavorare significa dover gestire ogni giorno problemi economici, di conseguenza sociali e familiari. Anche solo dover rispondere “sono disoccupato” quando qualcuno ti chiede di cosa ti occupi è difficile. Senza considerare che buona parte della personalità, dell’immagine di noi stessi, del ruolo che sentiamo di ricoprire nel mondo, dipende dal lavoro che facciamo, è collegato al lavoro. Per quanto abituati a vederlo come brutto, triste e cattivo, il lavoro è parte essenziale di noi.

 

Ebbene il quadro non è dei migliori: non lavori e questo ti rende la vita difficile, cerchi lavoro, non lo trovi e questo ti rende ancora più difficile la vita. Il realtà, però, questo è anche il punto da cui partire per svoltare, per trovare lavoro e ripartire.

 

La testa e il cuore devono essere indirizzati verso il lavoro e non carichi di stress, difficoltà, rabbia o depressione. Il primo ostacolo da superare è proprio questo. Trovare lavoro non è facile, ma cercarlo senza testa e cuore diventa davvero impossibile. Pensi che il mercato sceglierà te perché sei triste o arrabbiato? Perché la tua vita è difficile? Perché sei pieno di complicazioni?

 

Non credo proprio. Il mercato apprezza chi ha dentro di sè entusiasmo, concentrazione, voglia di sfide, voglia di impegnarsi, voglia di mettersi in gioco. Quello che devi fare dunque, è partire dalla testa e dal cuore, per poi metterti alla ricerca di lavoro.

 

Chiaramente non è cosa facile. Per mille ottime ragioni la tua testa e il tuo cuore sono orientati verso le difficoltà quotidiane e i nervosismi, ma devi riuscire a gestire tutto e tirare fuori il meglio di te. Ecco alcuni suggerimenti per addestrare testa e cuore a farlo:

 

Decidi i tuoi momenti di sfogo: stabilisci quando e dove sei libero di sfogarti, parlare male, offendere, arrabbiarti o intristirti. Decidi consapevolmente quei momenti e libera tutte le emozioni che provi per le difficoltà che stai vivendo

 

Ricordati della tua forza: se stai affrontando tutto questo e sei ancora in piedi, sei forte. Hai una grande energia che probabilmente non ti rendi conto di avere.

 

Pensa al lavoro come qualcosa di bello: scegli quello che vuoi fare, il lavoro è difficile da trovare in tutti i campi, tanto vale che scegli cosa ti piace di più. Ricorda che il lavoro significa anche soddisfazione per i risultati che riesci a raggiungere, anche piccoli. Lascia che questo ti entusiasmi.

 

Vivi la ricerca di lavoro come un’avventura: non sentirti come un disperato cercatore di qualcosa, come qualcuno che elemosina, che chiede aiuto. Piuttosto vai a caccia di lavoro, sei una persona attiva, carica, accesa, che ha voglia di dare, di impegnarsi e mettersi in gioco. Cercare lavoro è bello perché ti permette di raccontarti a tutti in queste vesti. Cercare lavoro significa cercare la tua nuova sfida professionale, a qualsiasi livello.

 

Sorridi. Senti gli elementi positivi e lascia che ti appartengano. Mostra agli altri la tua parte migliore.

 

Essere in una situazione difficile non vuol dire dover essere per forza triste e imbronciato. È una regola idiota. Più sei triste e più la situazione in cui ti trovi rimane quella.

 

Puoi decidere invece di accenderti ed essere felice per alcuni pensieri e per alcune cose. Non è sbagliato. Anzi, sbagli se pensi che questo non ti servirà a nulla, che non cambierà niente. È proprio questo il punto. Se riesci ad essere un po’ felice, a trovare un po’ di entusiasmo, a sorridere un po’ di più anche se le cose vanno male e stai vivendo un momento difficile, se riesci a portare un po’ di gioia alla testa e al cuore, allora e solo allora, la tua situazione inizierà a cambiare in meglio.

 

In altre parole: ritrova il sorriso per trovare lavoro!

No Comments

Post a Comment

Iscriviti Alla Nostra Newsletter

Iscriviti Alla Nostra Newsletter

Congratulazioni ti sei registrato con successo!